Il Madagascar ha una connessione di banda larga velocissima

Supera Canada, Francia e Inghilterra. Umilia l’Italia, che è al 43esimo posto, penultima (come quasi sempre) in Europa e seguita solo dalla Grecia

440149090 9A8880a7e2 B

PROJean-Etienne Minh-Duy

21 Luglio Lug 2018 0745 21 luglio 2018 21 Luglio 2018 - 07:45
Tendenze Online

È uno dei Paesi più poveri del mondo, uno dei pochi (anzi l’unico) che dopo aver guadagnato l’indipendenza (in questo caso dalla Francia) si è impoverito ancora di più. Eppure potrebbe benissimo essere uno dei paradisi per gli smanettoni, visto che il Madagascar ha una delle connessioni internet più di banda larga più veloci del mondo.

Non è il più veloce, sia chiaro. Secondo questa classifica elaborata dall’azienda di analisi Cable, che ha raccolto dati da 200 Paesi, il Paese africano si colloca al 22esimo posto, con 24,9 megabit al secondo. Non è male, visto che supera il doppio della media globale. Batte tutte le altre nazioni africane e umilia Canada, Francia e Inghilterra. Merito della sua felice collocazione geografica: la sua vicinanza al cavo sottomarino East African Submarine Cable System (EASSy), che unisce il Sudafrica e Sudan. In mezzo loro, con un accordo firmato con Hong Kong che regalava velocità a non finire. In un Paese che conosce ancora epidemie di peste (!) il primato è bizzarro.

Al primo posto della classifica c’è Singapore, con 60 megabit al secondo, segue la Svezia con 46. La Svizzera, che pure è tecnologica, arriva solo 11esima con 30 e gli Stati Uniti sono ventesimi, a 26. Subito dopo, a 24,9, c’è il Madagascar.

L’Italia, come sempre, non ce la fa: è 43esima, una posizione sotto la Croazia e tante (ma tante) sotto la Spagna e Portogallo. Solo la Grecia fa peggio: 57esima.

Potrebbe interessarti anche