Bologna, esplosa un’autocisterna in tangenziale

Poco prima delle 14, un incidente in tangenziale, all’altezza di Borgo Panigale, tra un mezzo che trasportava materiali infiammabili e alcune auto ha provocato un incendio, al quale sono seguite alcune esplosioni

Bologna Incidente
6 Agosto Ago 2018 1613 06 agosto 2018 6 Agosto 2018 - 16:13

È di un morto e oltre 60 feriti il bilancio del violento incendio, seguito da diverse esplosioni, scoppiato in zona Borgo Panigale, alla periferia di Bologna. Poco prima delle 14, un incidente tra un mezzo che trasportava materiali infiammabili e alcune auto ha provocato un incendio, al quale sono seguite alcune esplosioni sentite in tutta la città. Il rogo interessa un’area fra la tangenziale e alcune concessionarie di auto.

Il raccordo autostradale di Casalecchio è stato chiuso in entrambe le direzioni. Vista l’entità dell’incendio, si teme che il bilancio delle vittime possa aggravarsi.

Lo spegnimento delle fiamme è reso difficile dall’elevatissimo calore che rende difficile avvicinarsi. Sarebbero alcune decine anche le auto esplose. Alcuni feriti sono stati colpiti dai detriti. Sono scoppiati i vetri anche di alcune case vicine.

È parzialmente crollato il ponte dell’autostrada, del raccordo di Casalecchio A1-A14, che sovrasta la via Emilia a Borgo Panigale. I vigili del fuoco stanno controllando dall’alto il ponte. Sopra al ponte ci sono ancora le fiamme e c’è un elicottero dei vigili del fuoco che sta cercando di domarle. Sulla corsia dell’autostrada si è creato un vasto squarcio provocato dall’esplosione.

La polizia municipale di Bologna parla di un “incidente in autostrada”. Sui social il comune di Bologna invita i cittadini a tenersi a distanza dalla zona dell’incendio, per agevolare l’arrivo dei mezzi di soccorso e tenere libera l’area.

Il video della Polizia di Stato

Potrebbe interessarti anche