10 Ottobre Ott 2018 0552 10 ottobre 2018

Come calcolare quanto manca al tramonto usando le dita di una mano

Un antico metodo che sostituisce orologi e connessioni internet. Basta una mano e la conoscenza di un trucco antico e sempre utilissimo

Sole Misure

Quanto manca al tramonto? Senza bisogno di orologi o connessioni internet, esistono sistemi forse più rudimentali ma più efficaci, che si possono sperimentare anche nella natura. Ad esempio, soltanto utilizzando le mani.

Questo trucco, spiegato per bene da The Art of Manliness, dimostra che basta disporre le dita in parallelo all’orizzonte (con il dorso della mano puntato verso il Sole) per riuscire a calcolare, con una certa previsione, quante ore di luce mancano. Molto utile, per esempio, quando si tratta di capire se conviene accamparsi o se, al contrario, c’è ancora tempo per camminare un po’.

Basta stendere il braccio verso la luce, tenendo il dorso a protezione degli occhi. Il dito indice deve essere giusto sotto la posizione del Sole, mentre il mignolo dovrà mantenersi parallelo all’orizzonte. Più o meno così:

A quel punto ogni dito, quasi fosse uno spicchio, indicherà quanto tempo manca al tramonto. Ogni dito corrisponde più o meno a 15 minuti, per cui: quattro dita sono un’ora, tre dita vogliono dire che mancano 45 minuti e due dita solo mezz’ora. Un dito unico è segno di allarme: bisogna fare presto, perché manca solo un quarto d’ora alla fine.

Potrebbe interessarti anche