trash televisivo
27 Ottobre Ott 2018 0600 27 ottobre 2018

Da Scarface italiano a caciottaro in Tv, Fabrizio Corona è diventato patetico

L'ex marito di Nina Moric al Grande Fratello Vip non si accontenta di essere scaricato anche dalla Provvedi, ma dà spettacolo (pessimo) anche con la lite con Ilary Blasi e sfascia a calci e pugni il camper di Mediaset

Fabrizio Corona Ilary Blasi 800X500

Era lo Scarface italiano, è ridotto a fare il “caciottaro” in tv con gli zigomi rifatti. Ha il sapore della giustizia divina la triste fine di Fabrizio Corona, ex pregiudicato per una lista infinita di reati e reatucci, ex bello e dannato dello showbiz italiano che ora sta scontando una riduzione della pena tra sedute di botox e ospitate in televisione in cui si fa insultare dalle sue ex vittime.
L’ex marito di Nina Moric era più dignitoso quando si faceva sgamare con i soldi nel controsoffitto di casa o quando faceva il latitante in Portogallo dopo una fantozziana fuga a bordo di una Fiat 500. Come delinquente aveva pure qualcosa di conturbante, come capita spesso ai personaggi discussi e borderline.

Un mix tra il Gladiatore e l’ira di Achille, però tutto molto comico. Corona ha sbroccato completamente. “Adesso ti rovino”, “cornuta”, “ragazzina”, e un registro variegato di insulti, la sua unica e sola cifra stilistica

Ognuno ha quello che si merita, così il nostro Vallanzasca dei poveri, per la legge di contrappasso, ha fatto la figura che molti hanno visto, o comunque letto. Si è presentato tutto bello impettito al Grande Fratello Vip, forte di un cachet di tutto rispetto e della sua T-Shirt con marchetta del suo logo, e prima (giustamente) è stato scaricato dall’ex fidanzata Silvia Provvedi, poi è stato asfaltato dalla conduttrice Ilary Blasi che gli ha dato del “caciottaro” e si è vendicata per quel finto scoop (così dice lei) che l’ex paparazzo costruì a tavolino tredici anni fa, quando ingaggiò Flavia Vento per dire che aveva avuto una tresca con Francesco Totti. “Io mi dovevo sposare ed ero incinta del mio primo figlio, Fabrizio, lo sa tutta Italia, io quelli come te li sgamo subito”. La perfidia di Ilary o degli autori, il vero colpo da maestro, è stato quello di abbassare l’audio di Corona di modo che si sentisse solo quello che diceva la conduttrice, con il risultato che si vedeva Corona con la vena gonfia e il labbro turgido che starnazzava qualcosa, ma non si sentiva bene cosa.

E fin qui, siamo nel campo di una rissa televisiva. La più epica dell’anno, ma niente di sensazionale. Tra l’altro che esista una giustizia ne sono la prova i dati d’ascolto: nonostante il circo di cui sopra, il Grande Fratello Vip – il programma più brutto dell’anno - ha perso nella gara dell’Auditel contro la fiction di Raiuno L’Allieva con Alessandra Mastronardi nei panni del medico legale Alice Allevi.
Il vero lato grottesco, che fa capire quanto sia messo male il nostro “eroe” è la guerra che ha promesso dopo il fattaccio. “Adesso scateno l’inferno” è stata l’originalissima frase per annunciare la tremenda vendetta. Un mix tra il Gladiatore e l’ira di Achille, però tutto molto comico. Corona ha sbroccato completamente. “Adesso ti rovino”, “cornuta”, “ragazzina”, e un registro variegato di insulti, la sua unica e sola cifra stilistica. Ma il vero capolavoro di tristezza è l’appello che l’ex marito di Nina Moric ha fatto ai suoi seguaci su Instagram. Ha chiesto loro – pensate che gesto eroico - di smettere di seguire in massa Ilary Blasi sui social. Risultato: 25mila followers in più per la conduttrice romana. Poi, prima di andare a nanna, spacca il camper di Cinecittà fornito da Mediaset con calci e pugni, come una vecchia rockstar.
E’ molto brutto dire che la Terra era un posto migliore quando Corona se ne stava in galera e non riempiva i nostri palinsesti di spocchia e rabbia? Sarà brutto ma è così.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook