30 Ottobre Ott 2018 1130 30 ottobre 2018

Ecco come dotarsi di un fondo di emergenza per gli imprevisti

Sette italiani su dieci non hanno risparmi a sufficienza per far fronte agli imprevisti. Ecco come fare per costruirsi un fondo di emergenza

Melissa Walker Horn 1072597 Unsplash
Unsplash

Un fondo di emergenza non è altro che un conto di risparmio da tenere separato rispetto ai tradizionali depositi bancari. Ci sono molte ragioni per crearlo: un’improvvisa malattia o un incidente, un debito pregresso, una perdita inaspettata del lavoro, qualsiasi imprevisto.
Poiché il suo fine è quello di coprirti dagli imprevisti, un fondo di emergenza non deve mai essere utilizzato per le spese di tutti i giorni, ma come rete di sicurezza.

Quanto si dovrebbe risparmiare in un fondo di emergenza?

Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook