Imprenditore di te stesso
14 Gennaio Gen 2019 0800 14 gennaio 2019

Vuoi essere un vero leader? È una questione di testa: ecco cinque consigli per distinguerti e avere successo

Creatività, spirito di iniziativa e problem solving sono solo alcune delle caratteristiche chiave che contraddistinguono i veri leader. Non si tratta di essere un Superman o una Wonderwoman: sono tutte qualità che si possono sviluppare nel tempo. Così saprete ispirare anche gli altri

Leader_Linkiesta
Pixabay

La leadership non è una prerogativa esclusiva di pochi personaggi carismatici” – affermano Jim Kouzes e Barry Posner nel libro The Leadership Challenge – “È un processo che le persone comuni utilizzano quando tirano fuori il meglio da sé e dagli altri. Abbiamo scoperto che le persone sono in grado di fare cose straordinarie, quando liberano il proprio leader interiore”.

Se ti trovi a dirigere un’azienda (o un Istituto scolastico), o a coordinare un ufficio, oppure a condurre un gruppo di lavoro, o a guidare un’associazione, questo articolo ti riguarda da vicino.

Essere un leader non significa essere un Superman (o una Worderwoman), ma avere una visione affascinante, riuscire a comunicarla in modo appassionante e coinvolgere altre persone per produrre un cambiamento positivo nell’ambiente (sociale, culturale, economico, ecc.).

La creatività è un processo che conduce al cambiamento” – ricorda Gerard Puccio nel libro Creative Leadership – “e, poiché i leader sono i conduttori del cambiamento, la creatività è una competenza chiave della leadership”.

In una recente ricerca (Conference Board’s 2015 CEO Challenge study), oltre 940 Amministratori Delegati hanno indicato “capitale umano” e “innovazione” come le due principali sfide, a lungo termine, per stimolare la crescita del business.

La leadership creativa, secondo Puccio, è la “capacità di usare intenzionalmente la propria immaginazione per individuare e guidare un gruppo verso un obiettivo o una direzione del tutto nuova. Il leader creativo esercita un influsso positivo e profondo sul contesto circostante (luogo di lavoro, comunità, scuola, famiglia, ecc.), sulle persone coinvolte e sull’ambiente in cui opera”.

Ci sono alcune qualità che caratterizzano i leader più innovativi?

Katherine Graham-Leviss, nel suo articolo The 5 skills that innovative leaders have in common, riporta i risultati di una ricerca, condotta dalla XBInsight, che ha coinvolto circa 5.000 leader operanti in diversi settori. Le cinque abilità più importanti, emerse da questa ricerca, sono: gestire il rischio, mostrare curiosità, guidare coraggiosamente, cogliere le opportunità, mantenere una prospettiva aziendale strategica.

Continua a leggere su Centodieci

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook