Finanza
26 Marzo Mar 2019 0600 26 marzo 2019

Unicredit punta in alto per il 2019, Campari non si svende: settimana interessante in Borsa

Unicredit pianifica per quest'anno ricavi pari a 19,8 miliardi di euro, mentre Campari non ha intenzione di vendere, malgrado faccia gola agli acquirenti. Le notizie finanziarie più rilevanti di questa settimana

Unicredit_Linkiesta
MARCO BERTORELLO / AFP

Unicredit sotto i riflettori. Il Sole 24 Ore riporta, nella rubrica Lettera al risparmiatore pubblicata domenica 24 marzo, che la banca conferma l'obiettivo di ricavi totali per 19,8 miliardi nel 2019. Il target potrà essere raggiunto anche grazie a maggiori dividendi dalle partecipazioni e dalla ripresa dei proventi da trading, dice il quotidiano.

Campari ha ricevuto un giudizio positivo da Goldman Sachs, che ha alzato la raccomandazione a Buy da Hold, proiettando il target price a 10 euro da 7,40 euro. Interpellato dal Financial Times, l'AD Bob Kunze-Concewitz ha detto che la famiglia Garavoglia, azionista di controllo del gruppo, non ha intenzione di vendere, anche se Campari potrebbe attrarre un acquirente.

Vuoi sapere quali sono gli altri otto titoli da tenere d’occhio in Piazza Affari secondo Websim? CLICCA QUI

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook