l’incontro
2 Aprile Apr 2019 1140 02 aprile 2019

Il futuro del fintech secondo Corrado Passera

L'8 aprile Moneyfarm organizza con Linkiesta un incontro con l'ex ministro dello Sviluppo economico e ora fondatore di Illimity. Un vademecum per muoversi nella nuova rivoluzione monetaria e politica: la digitalizzazione delle banche e degli operatori finanziari

Corrado Passera_Linkiesta
Moneyfarm

Vivere nel mondo digitale, senza vincoli e con forza competitiva, non è per tutti gli operatori finanziari così scontato. Perché non è semplice rinconvertirsi per molte banche tradizionali e quali nuovi attori si affacciano sulla scena? Quali sono le regole e i vincoli da superare per il bene dei risparmiatori? A Redazione Finanza il prossimo lunedì 8 aprile al Clubhouse in via Foro Bonaparte 22, tentando di rispondere a tali domande e configurare una sorta di vademecum per muoversi in questa rivoluzione monetaria e politica, Moneyfarm e Linkiesta dialogheranno con l'ex ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, ora Chief Executive Officer di Illimity in "Oltre la banca tradizionale". L'evento affronterà i nuovi temi del fintech italiano: dal futuro della banca tradizionale a quanto è importante essere digitali e contenere i costi.

Redazione Finanza è il ciclo di dibattiti economico-finanziari organizzati da Linkiesta e Moneyfarm per la città di Milano. Quest'ultima è una società internazionale di gestione del risparmio specializzata negli investimenti a medio-lungo termine che grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali, ha sviluppato un modello innovativo che le permette di fornire un servizio di gestione finanziaria di prima qualità, semplice, trasparente e a costi inferiori rispetto a quelli offerti dai gestori tradizionali. Moneyfarm, per il quarto anno consecutivo, è stata premiata Miglior Servizio di Consulenza Finanziaria Indipendente in Italia dall'Istituto Tedesco Qualità e Finanza.

Per partecipare all'evento iscriviti qui

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook