Finanza
16 Aprile Apr 2019 0600 16 aprile 2019

L’ottimismo di Fiat sul 2019, la frenata di Intesa San Paolo su fusioni e acquisizioni: 10 notizie dalla Borsa

John Elkann non nasconde il suo ottimismo per il nuovo anno e dice: “Fiat è più forte che mai”. Intesa San Paolo, invece, esclude operazioni di M&D, concentrandosi invece sulla crescita organica. Ecco queste e tutte le altre notizie finanziarie della settimana

Intesa San Paolo_Linkiesta
GIUSEPPE CACACE / AFP

Fiat non è mai stata più forte e così in salute come oggi, sono le parole del presidente John Elkann, pronunciate durante l'assemblea degli azionisti. Elkann ha aggiunto che i risultati positivi di bilancio consentono di proseguire con gli investimenti e di remunerare gli azionisti. Positività anche sugli obiettivi 2019, che Elkann si dice fiducioso di poter raggiungere. Contenuto disponibile agli abbonati websim

CNH Industrial distribuirà un dividendo pari a 0,18 euro per azione, in linea con le stime, in aumento di circa il 30% e con un rendimento di 1,8%. La cedola sarà staccata il 23 aprile e messa in pagamento il 2 maggio 2019. Per il 2019, l’amministratore delegato, Muehalhauser, si augura di avere da parte delle tre agenzie di rating un miglioramento della raccomandazione. Contenuto disponibile agli abbonati websim

Italgas intende proporre a breve ad Ascopiave una collaborazione industriale nella distribuzione di gas ai grandi clienti, lo dice l’amministratore delegato Paolo Gallo in un’intervista al Corriere della Sera. Il manager ricorda i termini del piano industriale di Italgas: investimenti oltre i 4 miliardi. Contenuto disponibile agli abbonati websim

Generali ha costituito una nuova società italiana di gestione del risparmio: ThreeSixty. La SGR verrà formata in partnership con professionisti affermati nel mondo dell’asset management e provenienti da Pioneer Investments, tra cui l’ex amministratore delegato Giordano Lombardo. La nuova società svilupperà strategie d’investimento multi-asset a ritorno assoluto per soddisfare le esigenze dei clienti. Contenuto disponibile agli abbonati websim

Intesa Sanpaolo sotto i riflettori. L’a.d. Messina e il presidente Gros Pietro ribadiscono che la società non ha intenzione di essere coinvolta in operazioni di M&A né in Italia (per motivi di Antitrust) né in Europa (scarse sinergie di costo). Il focus è l’incremento della redditività attraverso la crescita organica, consentendo di pagare un alto dividendo, che rimane uno degli obiettivi principali del Gruppo. Contenuto disponibile agli abbonati websim

Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, ha avviato le attività propedeutiche al double listing presso il mercato statunitense Nasdaq, mediate l'adesione ai programmi “American Depositary Receipt – Sponsored Level I” (ADRs) e “Nasdaq International Designation”. Per approfondire clicca qui

Falck Renewables, gruppo che sviluppa, progetta, gestisce e costruisce impianti per la produzione di energia rinnovabile, ha deliberato la distribuzione di un dividendo lordo unitario pari a 0,063 euro per azione, yield 1,8%. Il pagamento avverrà il 15 maggio prossimo con record date 14 maggio, previo stacco della cedola il 13 maggio 2019. Per approfondire clicca qui

Cattolica, compagnia di assicurazione veneta, ha chiuso il 2018 con una raccolta premi complessiva del lavoro diretto e indiretto danni e vita in aumento del 15,7% su base annua (in calo del 3,6% in termini omogenei). Per quanto riguarda il business danni, i premi netti sono cresciuti del 4,4%, +1,3% in termini omogenei. La crescita dei premi diretti Vita è pari al 23,2% (-7,1% in termini omogenei). Per approfondire clicca qui

Indel B, azienda attiva nel settore della refrigerazione, potrebbe mettersi in luce in Borsa dopo il nuovo giudizio di Banca Akros. L'istituto ha alzato la raccomandazione a Buy da Neutral, aumentando il target price a 29 euro da 26 euro. L'upside, ovvero il potenziale di crescita del titolo rispetto all'ultima quotazione, è pari a quasi il 23%. Per approfondire clicca qui

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook