29 Aprile Apr 2019 0600 29 aprile 2019

Gli annunci di lavoro non sono tutti uguali: ecco quelli delle aziende “virtuose”

Linkiesta ospita periodicamente uno spazio dedicato alle buone opportunità di stage e di lavoro. Le offerte sono tratte dal sito Repubblica degli Stagisti e sono riconducibili alle aziende che partecipano all'RdS network

Dedagroup Academy4

Di offerte stage il mondo – e Internet – sono pieni, ma non tutte possono dirsi davvero di qualità. Ci si può invece fidare di quelle provenienti dal network di aziende virtuose della Repubblica degli Stagisti, composto da aziende che si caratterizzano per un comportamento etico nei confronti delle risorse umane, stagisti inclusi.

Questa settimana troviamo l'annuncio di DedaGroup, tra i più importanti attori dell'Information Technology made in Italy con headquarter a Trento, ha in corso le selezioni per la nuova edizione della sua “Digital Academy”, un progetto avviato nel 2017 per alimentare costantemente l’ingresso in azienda di figure junior, formandole internamente per avere un modello di reclutamento e sviluppo del capitale umano. In particolare, su Milano verrà inserito un laureato in Ingegneria o Economia nel ruolo di business analyst: “Entrerai nel merito di processi bancari imparando a analizzarli al fine di delinearne un flusso che sarà tradotto in codice dagli sviluppatori” spiegano i recruiter. Il rimborso è di 550 euro mensili più buoni pasto.
Stessi requisiti per uno degli stagisti ricercati su Trento, che andrà a “progettare, sviluppare e testare software per diverse esigenze applicative”. Passare per questa azienda significa avere una proposta lavorativa – quasi – assicurata: oltre 90% risulta infatti assunto al termine dello stage.

C’è poi Irideos, azienda italiana che supporta aziende e pubbliche amministrazioni nel percorso di trasformazione digitale, che ricerca su Milano un diplomato per la squadra che gestisce i task relativi all’attivazione e disattivazione delle linee cliente e il troubleshooting sulle problematiche alla rete d’accesso. 500 euro al mese il rimborso, da sommare ai buoni pasto.
Inoltre, per la sua area Cyber Security - Controllo Irideos offre sempre a Milano una opportunità di tirocinio come analista di processo per attività di mappatura dei processi ed Business Process reengineering, con un rimborso spese di 600 euro al mese più buoni pasto.

E ancora Bosch, colosso dell'elettronica da quasi 6mila dipendenti solo in Italia. Per la sede di Cremona si cerca uno stagista laureato in Economia o Ingegneria gestionale per il ruolo di Project manager. Il trattamento degli stagisti di Bosch prevede un'indennità mensile variabile: per diplomati e laureati triennale circa 550 euro al mese, per laureati quinquennali o con master circa 750 euro al mese più benefit variabili tra mensa o buoni pasto del valore di 8 euro circa e notebook aziendale.

Altra azienda a caccia di tirocinanti è Marsh, operativa nell’intermediazione assicurativa e nella gestione dei rischi. Su Milano apre le selezioni per laureati in materie economiche, Ingegneria, Matematica, e Giurisprudenza, con conoscenza fluente dell'inglese e preferibilmente di una seconda lingua, interessati all'area del risk management. I selezionati andranno a far parte del Graduate Programme, rivolto a neolaureati e laureandi interessati ad avviare la propria carriera nell'ambito della intermediazione assicurativa e della consulenza strategica del rischio. Un’altra figura ricercata, sempre su Milano, è quella di un laureato in materie umanistiche di supporto per il team HR. Il rimborso mensile è di 800 euro per tutti più buoni pasto da 7 euro e laptop aziendale. Ottime le percentuali di assunzione post stage anche per Marsh: è pari al 78%, che sale a all'88% se si considerano solo gli stage extracurriculari.

Aon, società che opera nel campo dei servizi di risk management, nell’intermediazione assicurativa e nella consulenza di management, ha bisogno invece per la sede di Genova di un laureato in ambito giuridico per un tirocinio come Professional services specialist. Tra i requisiti, buona conoscenza dell'inglese e dell’informatica, oltre capacità di organizzazione del lavoro, teamworking, e le competenze comunicative. Ogni mese lo stagista riceve 700 euro e buoni pasto da 6,50 euro al giorno più laptop aziendale, ed è previsto un aumento del rimborso a 900 euro in caso lo stage venga prorogato oltre i sei mesi. Al termine dell'esperienza una proposta di lavoro viene fatta in media al 60% degli stagisti.

Per concludere Danone, azienda alimentare globale presente in oltre 130 Paesi. Su Milano seleziona uno stagista per l'ufficio Produzione e qualità, “che contribuirà all'animazione del Progetto superiority, volto ad innalzare lo standard di eccellenza dei nostri prodotti” si legge nell'annuncio. I requisiti per partecipare sono la laurea in Scienze e Tecnologie alimentari e la conoscenza dei sistemi qualità, più la lingua inglese supportata da soggiorni all'estero o da programmi di scambio universitari. Il rimborso mensile ammonta a 750 euro, e le possibilità di inserimento stabile in organico dopo lo stage sono elevate: 89% è la quota di assunti dopo lo stage.


→ Uno di questi annunci ti interessa, o potrebbe interessare qualcuno che conosci? Qui il link per candidarsi:
http://www.repubblicadeglistagisti.it/annunci/

[nella foto, un momento della scorsa edizione della Digital Academy di Dedagroup]

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook