Dossier
Greenkiesta
3 Maggio Mag 2019 0600 03 maggio 2019

Il cambiamento climatico sta per colpire i mercati finanziari. Ecco come

A Londra migliaia di persone hanno occupato le vie del centro con rivendicazioni radicali per contrastare il cambiamento climatico. Nel lungo periodo potrebbe pesare sulla profittabilità delle aziende in particolare sui maggiori costi di produzione regolamentazione. Ecco tutti gli scenari possibili

Orso Polare_Linkiesta
JIM WATSON / AFP

Il cambiamento climatico non è una moda passeggera, né un fenomeno mediatico. Ma un problema da affrontare seriamente. A Pasqua le vie di Londra illuminate da un sole che poche volte si è visto a quelle latitudini si sono riempite di migliaia di persone che hanno protestato chiedendo soluzioni radicali per evitare il peggio. Come in ogni transizione, emergeranno dei vincitori e delle nuove tecnologie, ma le aziende che riempiono oggi i nostri indici saranno probabilmente destinate nei prossimi anni a vivere il cambiamento climatico come un costo. Ma quanto lontano nel futuro si estende la valutazione dei mercati finanziari? In altre parole, a oggi fino a che punto il prezzo del cambiamento climatico è incluso nel valutazioni di mercato?

Continua a leggere su Moneyfarm

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook