30 Maggio Mag 2019 1539 30 maggio 2019

Ecco dove si pagano di meno le tasse sulle plusvalenze finanziarie

Una ricerca condotta dalla Banca d’Italia fornisce un’interessante panoramica sulla tassazione delle plusvalenze finanziarie nei vari paesi europei. Addirittura sei paesi Ue prevedono l’esenzione totale sulle plusvalenze ottenute dall’investimento in titoli governativi

Euro_Linkiesta
VINCENZO PINTO / AFP

E se si azzerasse l’aliquota di imposta sulle plusvalenze ottenute dagli investimenti in titoli di stato italiani? Da mesi si parla sempre più spesso di questa ipotesi. La legge italiana sulla tassazione dei guadagni da investimenti finanziari prevede un’aliquota del 12,5% per i nostri titoli di stato (Bot, BTp, CCT, Ctz) e del 26% per gli altri strumenti finanziari (azioni, fondi comuni, valute e obbligazioni societarie). Un'aliquota alta o bassa? Per capirlo basta guardare i dati della ricerca condotta dalla Banca d’Italia che fornisce un’interessante panoramica sulla tassazione delle plusvalenze finanziarie nei vari paesi europei.

Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook