Psicologia
17 Luglio Lug 2019 0600 17 luglio 2019

Ecco perché rimandiamo a domani le nostre scelte più importanti

La psicologa Antonella Pasqualini ha spiegato quali sono i motivi che inducono a rimandare a un domani le scelte importanti

Cane Relax_Linkiesta
Photo by Joshua Chun on Unsplash

Lo farò domani”, quante volte abbiamo sentito dire e detto queste parole al fine di rimandare a un domani, non ben definito, qualcosa che in realtà sappiamo bene di dover fare al più presto e che non andrebbe assolutamente rinviato. Il tema del rimando e del procrastinare è molto frequente anche quando si parla di scelte importanti e che addirittura sappiamo essere giuste nella costruzione del proprio futuro.

La Psicologa, psicoterapeuta e psicotraumatologa Dott.ssa Antonella Pasqualini ha analizzato i timori e le paure delle nuove generazioni con riferimento al proprio avvenire, spiegando quali sono le cause che stanno alla base del rimando e le possibili vie per superare i blocchi psicologici.

Continuiamo a leggere su propensione.it per scoprire come fare per agire con convinzione e consapevolezza nel prendere le decisioni importanti per il nostro domani.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook