L'Italia che dice sì
31 Luglio Lug 2019 1747 31 luglio 2019

Ecco come Comin & Partners ha aumentato di un terzo il suo fatturato

La società di consulenza strategica e relazioni istituzionali in meno di cinque anni dalla sua fondazione ha superato, nel 2018, i 7 milioni di euro di fatturato, in crescita del 37% rispetto all’esercizio precedente. Presto la nuova sede a Milano

Comin & Partners_Linkiesta
Comin & Partners

Oltre trecento progetti di comunicazione e e lobby nazionali e internazionali per circa 175 clienti. Da qui passa la crescita sorprendente ma costante di Comin & Partners, un esempio raro nel settore italiano. La società di consulenza strategica e relazioni istituzionali che in meno di cinque anni dalla sua fondazione ha superato, nel 2018, i 7 milioni di euro di fatturato, in crescita del 37% rispetto all’esercizio precedente. Tendenza confermata anche nel 2019, con un incremento a doppia cifra nel primo semestre dell’anno. Il 2019 è un anno importante per la società, che si appresta a consolidare la propria presenza su Milano, con il nuovo hub guidato dal managing partner e socio Lelio Alfonso mentre la sede centrale di Roma continua a rafforzarsi con una crescita dell’organico di oltre un terzo negli ultimi 12 mesi.

Nel corso del 2018 con l’ingresso di Federico Fabretti, si è completata anche la squadra dei soci formata da Gianluca Comin, Elena Di Giovanni, Gianluca Giansante e Lelio Alfonso. La poliedrica esperienza di ciascuno dei partner consente di presidiare ogni progetto con professionalità di relazioni istituzionali, advocacy, comunicazione corporate, culturale e internazionale, relazioni con i media, digital e complessi progetti di stakeholder advocacy. «Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati raggiunti – ha commentato Gianluca Comin – così come dei progetti che abbiamo avuto l’opportunità di gestire con un approccio innovativo di comunicazione integrata. Siamo concentrati ad offrire ai nostri clienti qualità e professionalità, con particolare attenzione alla gestione delle crisi. A questo riguardo ci concentreremo anche nei nuovi ambiti delle Litigation PR e sempre più nel coinvolgimento degli influencer nella reputazione aziendale». Un momento positivo certificato anche da Doxa, che nella recente ricerca External & Media Relations 2019, ha visto Comin & Partners scalare la classifica della notorietà delle società di consulenza di comunicazione, passando dall’ottavo al quarto posto, con ottimi risultati rispetto alle performance nelle relazioni con i media.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook