Previdenza
31 Luglio Lug 2019 0600 31 luglio 2019

Il fondo di previdenza: la soluzione giusta per costruirsi la pensione

La pensione pubblica non sarà più sufficiente a mantenere un tenore di vita adeguato ma per coloro che vogliono agire e tutelarsi c’è il fondo di previdenza

Relax_Linkiesta
Photo by Willian Justen de Vasconcellos on Unsplash

L’allungamento dell’aspettativa di vita e il parallelo calo delle nascite ha reso necessario un ripensamento del sistema previdenziale pubblico: l’innalzamento dei requisiti anagrafici e contributivi per l’accesso alla pensione da un lato e il passaggio dal vecchio e più generoso sistema di calcolo della pensione retributivo verso quello contributivo dall’altro.

Nonostante ciò, la pensione pubblica rappresenterà solo una percentuale dell’ultimo reddito percepito da lavoratori e non consentirà di mantenere il tenore di vita avuto da lavoratori. Diventa dunque essenziale, per tutti, agire e costruirsi in autonomia una pensione di scorta da affiancare alla pensione pubblica.

Come fare?

Aderendo a un fondo di previdenza integrativa. Si tratta di uno strumento di risparmio di lungo periodo con caratteristiche e vantaggi, soprattutto fiscali, unico nel suo genere.

Continuiamo a leggere su propensione.it per scoprire come funziona il fondo di previdenza integrativa.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook