Prova prodotto digitale
12 Settembre Set 2019 0600 12 settembre 2019

L’ultima frontiera del marketing: un’esperienza sensoriale per chi compra su Internet

L’esperienza di shopping tradizionale comprende che il consumatore veda, senta e tocchi il prodotto. La prossima frontiera è consentire di farlo anche su Internet. Ecco come

Cibo_Linkiesta
Photo by Pablo Merchán Montes on Unsplash

Una volta la pubblicità da sola riusciva a traghettare il consumatore all’acquisto, con manifesti e packaging dalla grafica accattivante e pochi secondi di spot di presentazione del contesto d’uso del prodotto con scenette originali e divertenti accompagnate da slogan e jingle orecchiabili.

Certo una buona réclame costituisce un ottimo punto di partenza anche oggi, ma la proliferazione dei punti di contatto con il consumatore richiede alle imprese del settore del largo consumo la costruzione di una customer experience più evoluta.

Si avverte sempre di più l’esigenza di mettere il consumatore al centro di tutti i processi aziendali, inclusa la gestione dei contenuti digitali. Cosa si intende? La shopping experience nel mondo fisico comprende un’attività sensoriale: pensiamo agli acquisti all’interno di un supermercato, il cliente può avere un’esperienza interattiva completa con i prodotti alimentari che sono esposti, sfruttando i suoi cinque sensi come recettori di informazioni.

CONTINUA A LEGGERE SU TENDENZEONLINE

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook