Moda e non solo
21 Settembre Set 2019 0600 21 settembre 2019

Tessuti, colori ed empowerment: l’altra fashion week (afro) di Aida Bodian

Consulente, blogger, imprenditrice, attivista: oltre ad avere una professionalità camaleontica, Aida Aicha Bodian è anche un’appassionata di moda. Tant’è che per il suo ultimo progetto ha lanciato una linea di abbigliamento presentata alla Afro Fashion Week di Milano

Afro Fashion_Linkiesta
Nuove Radici

Aida Aicha Bodian, afroitaliana con origini senegalesi, ha 33 anni, quasi tutti passati in Italia. Oggi è un expat, vive a Parigi ed è una creativa impegnata su diversi fronti: consulente web marketing, digital strategist, blogger, imprenditrice, attivista. Come blogger e come attivista ha sempre lavorato sulla diversità, uscendo fuori ogni volta con un nuovo progetto – web o social – collettivo (The Diversity Net, Roots evolutions). Soprattutto, sta cercando di ridefinire il concetto di multi-identità come lo conosciamo anche attraverso il suo sito (Afrital Girl).

L’ultimo dei progetti che la vedono protagonista è una linea di moda che l’ha portata all’Afro Fashion Week milanese per presentare le sue nuove collezioni, Nebua e Melanin Nappy.

«La moda è una mia vecchia passione, qualche anno fa avevo persino pensato di fare la stilista, ma l’occasione si è presentata quando a Parigi mi sono occupata di marketing per Salvatore Ferragamo. Pensando alla sua storia personale, mi sono detta: perché no?».

Continua a leggere su NuoveRadici

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook