2 Ottobre Ott 2019 0600 02 ottobre 2019

Anticipare la pensione senza svalutazioni né rinunce: con la RITA del fondo pensione si può

La RITA è una prestazione erogata ai titolari di un fondo pensione che consente di anticipare la pensione percependo una rendita.

Old people_linkiesta
Photo by Toa Heftiba on Unsplash

Dopo aver lavorato tanti anni è probabile che la voglia di godersi la pensione si faccia sentire ancora di più e grazie ai risparmi accumulati in un fondo pensione, l’aderente può andare in pensione fino a 5 anni prima. Questo è possibile con la RITA, sigla che sta per Rendita Integrativa Temporanea Anticipata.

Grazie a questa rendita si può godere di un vero e proprio reddito ponte tra la cessazione dell’attività lavorativa e il pensionamento, per un periodo massimo di cinque anni.

Non solo.

La RITA va anche in aiuto del lavoratore in difficoltà che è rimasto inoccupato proprio in prossimità della pensione, consentendogli di anticiparla fino a 10 anni.

Chi ha accumulato un buon capitale può anche scegliere di convertire solo una parte in RITA, per godersela prima del pensionamento, e usufruire della parte restante successivamente convertendola in pensione integrativa, così da avere una rendita a vita intera da affiancare alla pensione pubblica.

Approfondiamo su propensione.it come anticipare la pensione integrativa con la RITA

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook