9 Ottobre Ott 2019 0600 09 ottobre 2019

La pianificazione finanziaria per i propri (piccoli e grandi) obiettivi di vita

“Un buon organizzatore non risparmia quello che rimane dopo aver speso, ma spende quello che rimane dopo aver risparmiato”. (Warren Buffet)

Vecchi_Linkiesta

La pianificazione finanziaria ha lo scopo di organizzare le proprie risorse per destinarle ad un determinato obiettivo, qualunque esso sia. Si tratta di una tecnica di “auto-gestione” dei risparmi che non richiede la qualifica di “investitore”, ma che dovrebbe far parte del quotidiano di ciascuno di noi.

Tutto ha inizio con l’analizzare il proprio budget finanziario, monitorando quelle che sono le entrate e le uscite. Quello che resta rappresenta la nostra capacità di risparmio.

Fatto ciò arriva la parte più bella: realizzare i propri obiettivi di vita.

Ciascuno di questi obiettivi avrà lo strumento adatto, richiederà delle risorse e un orizzonte temporale differenti. L’importante è saper organizzarsi, magari aggiustando qualche spesa superflua a favore di un fine più gratificante, ed essere un po’ più coraggiosi e lungimiranti, ponendosi alle volte qualche domanda “scomoda” sul futuro. In cambio si risolverà quello che apparentemente poteva sembrare un problema o qualcosa di non realizzabile.

Approfondiamo su propensione.it come raggiungere gli obiettivi di vita grazie ad una pianificazione finanziaria.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook