Club House
27 Aprile Apr 2011 0951 27 aprile 2011

"Non sono stato io"

Quinta stagione dei Simpson, il piccolo Bart diventa famoso perché dopo aver messo a soqquadro la scenografia dello show televisivo di Krusty si difende con la battuta destinata a diventare tormentone: "Non sono stato io".

Frase che si rincorre su tutti i campi, poco importa a quale sport si stia giocando. L'arbitro fischia un fallo, magari si appresta pure a tirare fuori un cartellino giallo e l'autore dell'infrazione prontamente sentenzia: "Non sono stato io!", aggiungendoci qualche smorfia che sta a metà strada tra l'insofferenza e la faccia di tolla. Sport Illustrated regala una simpatica gallery che ha per protagonisti alcuni volti famosi della NBA: c'è chi sembra in preda ad una crisi di pianto, chi sgrana gli occhi sfidando le leggi della gravità, chi si sbraccia come un bambino al quale i genitori hanno proibito di uscire per tuffarsi nella neve. Pertiche di due e passa metri che fanno acrobazie sui parquet e fanno la figura di un moccioso qualunque.

A proposito, il primo giro di playoff sta quasi volgendo al termine. E Est i Boston Celtics hanno vinto la serie al meglio delle 7 partite contro i NY Knicks 4-0, mentre i Chicago Bulls hanno superato 4-1 gli Indiana Pacers. Quasi fatta per i Miami Heats che guidano 3-1 sui Philadelphia 76ers che hanno strappato la prima vittoria l'altra notte (86-82), mentre gli Orlando Magic hanno accorciato sugli Atlanta Hawks che comunque guidano 3-2.

A Ovest, i giochi sono ancora teoricamente tutti aperti. I campioni in carica, i Lakers, hanno vinto Gara 5 contro gli Hornets di Marco Belinelli per 106-90 ed ora conducono 3-2, come i Dallas Mavericks che hanno sconfitto 93-82 i Portland Trail Blazers. I Denver Nuggets di Danilo Gallinari sono sotto 3-1 con i Thunder di Oklahoma City, mentre i San Antonio Spurs sono a un passo dall'eliminazione: i Memphis Grizzlies conducono la serie 3-1.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook