Arabic Portraits
1 Maggio Mag 2011 1054 01 maggio 2011

Il giorno del giudizio

Non c'é dubbio, Dubai stimola riflessioni apocalittiche. Nei giorni scorsi sei enormi cartelloni lungo la Sheikh Zayed Road recitavano: "Il giorno del giudizio sta arrivando: il 21 maggio finirà il mondo". Gli artefici sono una coppia di cristiani ortodossi, Marie e Michael Sheahan che, non si sa come né perché, hanno tentato di andare contro i dettami dell'Islam proprio nella patria di Maometto. Secondo i due, il 21 maggio prossimo, Cristo ritornerá sulla Terra e un violentissimo terremoto distruggerà ogni cosa. I cartelli, venduti come spazi pubblicitari, sono stati regolarmente acquistati da Marie e suo marito, ma nessuno ha controllato il loro contenuto prima dell'affissione. Sono rimasti appesi ben due giorni prima che il Comune di Dubai se ne accorgesse e li rimuovesse.

"Noi rispettiamo le altre religioni e credenze - hanno detto i due alla polizia -, ma é nostro dovere avvisare più persone possibile di quello che sta per accadere". Marie e Michael sono quindi stati invitati, non molto gentilmente, a lasciare al piú presto il Paese. E da queste parti é meglio obbedire, perché per finire in carcere basta davvero molto poco. Anche se non sono riusciti ad affiggere tutti i dieci cartelli che avevano in mente, hanno dichiarato di essere comunque molto soddisfatti: hanno fatto parlare di sé e le migliaia di persone che ogni giorno guidano sulla Sheikh Zayed Road sono stati messi in guardia. Cosí sono volati via da Dubai, ma non certo per tornarsene a casa: hanno assicurato che gireranno tutti i Paesi del Golfo per portare il loro messaggio. Non so che fine faranno Marie e suo marito, anche perché in altre cittá sono decisamente meno tolleranti che a Dubai. E' certo, peró, che almeno per i più superstizioni il 21 maggio un po' di attesa ci sarà.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook