Teardrop
24 Maggio Mag 2011 0738 24 maggio 2011

Sucate, Letizia Moratti risponde a 21 domande

Il cortocircuito tra la politica italiana e il web ha un nome. Si chiama Sucate come il finto utente che ieri ha posto una domanda posticcia a Letizia Moratti attraverso twitter. Il sindaco uscente di Milano, o chi per lei, ha risposto di getto senza pensare, probabilmente, che Sucame era un troll.

Il caso, sgrassato del suo aspetto divertente (Moratti batte Silvio 1 a 0), giustifica la paura che alcuni politici hanno ogni volta che sentono la parola web. Internet non è semplice. Internet è matematica. Dietro ogni singola home page ci sono stringhe di cifre. Per usare la rete è sufficiente imparare a contare. Prima o poi anche chi ci amministra capirà che non si può vivere senza numeri.

P.S. Pare che anche il rapper 50 cent segua Letizia Moratti su twitter. Lui le scrive le 21 domande dell'omonima canzone. Lei gli risponde citando i tituli del suo primo album "Get rich or die try".

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook