Le parole sono importanti
1 Giugno Giu 2011 0733 01 giugno 2011

Cosa ci insegna la vittoria di de Magistris

Il successo schiacciante e imprevedibile di Luigi de Magistris rende evidente al Pd (ma lo stesso discorso vale anche per altri partiti, primo fra tutti Fli) la necessità di investire di più per sviluppare una comunicazione politica efficace (e con efficace intendo capace di costruire consenso elettorale).

Altrimenti il rischio è evidente: dopo Berlusconi sarà qualcun altro, di "destra" o di "sinistra" a superare il partito e condannarlo ad altri dieci anni nei quali la "serietà" della politica democratica rimarrà un'ottima proposta scritta sul sito web e nelle pagine di qualche emendamento, mentre qualcun altro farà (o non farà) il bello e il cattivo tempo col consenso del Paese.

g.giansante.linkiesta@gmail.com

gianlucagiansante.com

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook