Marta Calcagno
Blog Notes di Marta
18 Giugno Giu 2011 0113 17 giugno 2011

Premio Hystrio 2011, XIII Edizione- Tre giorni all'Elfo Puccini per selezionare e dare un riconoscimento ai migliori giovani attori.

Promosso dall'omonima rivista teatrale, il Premio Hystrio alla Vocazione nasce a Montegrotto Terme, in Veneto, nel 1989. Si rivolge a giovani attori, sia autodidatti che diplomati, e funziona come un osservatorio delle nuove generazioni di attori: oltre 3250 ragazzi hanno finora partecipato, avendo così l'occasione di mostrarsi ad una importante giuria di addetti ai lavori, registi e direttori di stabili pubblici e privati. Chi vince riceve una borsa di studio per proseguire la propria carriera. Giunto nel 2011 al ventunesimo anno di età, il Premio Hystrio si evolve ulteriormente e diventa un piccolo Festival dedicato alla creatività giovanile. Dal 23 al 25 giugno, infatti, si terranno al Teatro Elfo Puccini a Milano tre giornate interamente dedicate a Hystrio e le varie premiazioni-presentazioni dei partecipanti: il 23 e 24 giugno, dalle 10 alle 18 avverranno le audizioni per il Premio Hystrio alla Vocazione aperte al pubblico. I vari partecipanti potranno presentarsi ed essere giudicati. Sabato 25 giugno dalle 10 alle 13 si terranno le audizioni finali per il Premio Hystrio alla Vocazione aperte al Pubblico e alle 15 la giuria (composta da Ferdinando Bruni, Claudia Cannella, Andree Ruth Shammah, Serena Sinigaglia, Andrea Paolucci e altri) selezionerà i vincitori dell'edizione 2011. Se il Premio alla Vocazione è stato il primo a nascere, negli anni le categorie sono aumentate in modo esponenziale (Premio Hystrio alla Drammaturgia, quest'anno consegnato a Mariangela Gualtieri. Premio Hystrio alla regia, a Fabrizio Arcuri. Premio Hystrio Altre Muse, a Teatrino Giullare. Premio Hystrio Castel dei Mondi, a Fibre Parallele. Premio Hystrio Provincia di Milano, alla Memoria di Sisto Dalla Palma e Franco Quadri. Premio Hystrio Scritture di Scena 35, ad Ana Candida de Carvalho Carnerio). Vincitrice del Premio Hystrio alla Interpretazione 2011 è l'attrice Arianna Scommegna (1973), formatasi alla Civica Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi a Milano e che ha ricevuto nella sua carriera finora vari premi (tra cui, nel 2005, il Premio Hystrio Arlecchino d'oro). Hystrio ha assegnato, negli anni, vari premi anche a figure che si sono dimostrate di notevole importanza per il teatro e lo spettacolo, nel panorama italiano e non solo (come Filippo Timi, Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi, Kim Rossi Stuard, Luigi Lo Cascio, Paola Cortellesi, Maddalena Crippa e molti altri).

Info. 23-25 giugno, ingresso libero, Teatro Elfo Puccini

corso Buenos Aires 33, tel. 02-40073256, www.hystrio.it

guiovedì 23 e venerdì 24, ore 10-18 e 21. Sabato 25 ore 10-13 e 21.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook