Yottabyte
24 Giugno Giu 2011 1012 24 giugno 2011

Dialogo semiserio tra un tablet e un potenziale compratore

Attenzione, i tablet, solitamente, non parlano (ndb)

T: “Scusi, perché mai sta prendendo un iPad? Non mi ha visto? Sono un tablet anche io e sono meglio”
C: “La prego, non mi disturbi, sto scegliendo il mio iPad e sinceramente non penso lei possa offrimi di meglio”
T: “Ma scusi, mi ha visto? Sono pieno di App”
C: “Guardi che il mio futuro iPad ha tamte di quelle App di tutti i tipi e per tutte le mie esigenze. Prendo iPad”
T: “Scusi se insito ma io ho un hardware migliore, ho un processore più veloce, una webcam migliore”
C: “Migliori? Ma me basta ciò che mi offre il mio iPad”
T: “E la mia porta USB? E il mio slot SD? E la mia uscita HDMI? E con me può togliere e rimettere la batteria quante volte vuole! Decisamente sono meglio”
C: “Ok, ma prendo il mio iPad”
T: “Ma la mancanza di Flash la ha considerata? E con me e i miei amici può scegliere anche altre dimensioni di schermo”
C: “Flash non è fondamentale e lo schermo di iPad è esattamente delle dimensioni che mi servono. E non lo dico solo io, lo ha detto anche Steve Jobs”
T: “Bhè ma è di parte. Ha valutato il sistema operativo? Io ho un sistema operativo che no la limiterà nelle scelte. Android é meglio”
C: “Già ma io uso già iTunes e ho già un iPod. Prendo iPad. Mi scusi ma non ho tempo da perdere, devo andare a casa a fare il jailbrak”

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook