Accadde Domani
12 Luglio Lug 2011 0807 12 luglio 2011

Gli economisti: "Sono stati i mercati a sfiduciare Berlusconi". Silenzio assordante del premier.

Il brivido ormai si è trasformato in paura di default. Anche perché il differenziale tra Itaila e Germania non era mai stato così alto nell'età dell'Euro. "Chi specula vince e ha molti alleati", scrive Massimo Mucchetti sul Corsera. Ma Napolitano ha costruito la tela bipartisan. E il direttore del Corsera, Feruccio De Bortoli scrive: "Ora più coraggio". Intanto la Cir ha predisposto gli atti per incassare 560 milioni dalla Fininvest.

Per il quotidiano Europa l'appello bipartisan di Napolitano è diventato un governo del presidente, mentre l'economista Giacomo Vaciago in un'intervista al Fatto Quotidiano scrive: "Il mercato ha sfiduciato Berlusconi". E poi: "Come le cavallette: così cricche e logge mangiano il paese".

In una situazione ad alto rischio Vittorio Feltri, ormai vero direttore del Giornale, non trova di meglio da fare che attaccare Carlo De Benedetti, con un titolo borsistico sulla Cir: "De Benedetti affonda". Ennio Doris, patron di Mediolanum e socio di Berlusconi, tenta di rassicurare i risparmiatori.

Valentino Parlato sul Manifesto lancia una provocazione: "O l'Europa politica o via l'Euro che toglie sovranità". Il direttore del Riformista, Emanuele Macaluso, scrive dei "Cattolici e il dopo berlusconismo". Singolare intepretazione di LIbero: "Per buttare giù Silvio buttano giù l'Italia".

Il Sole 24 ore intervista Romano Prodi: "Tutti insieme per l'emergenza". Bini Smaghi dice: "L'Italia è un paese ricco non fallirà mai". Anche il Sole 24 ore appoggia l'ipotesi bipartisan: "Un patto nell'interesse nazionale". E poi ancora lo spauracchio: "Un'intesa credibile o salta la tripla A".

Sul quotidiano milanese Tito Boeri spiega bene la crisi di credibilità del governo italiano e dell'Italia. E il direttore, Ezio Mauro, scrive: "La responsabilità nel paese in tempesta". Mario Deaglio sulla Stampa parla dei "gravi rischi della tempesta perfetta". E un piccolo corsivo sottolinea con acutezza Il silenzio del premier

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook