Falafel Cafè
9 Agosto Ago 2011 1853 09 agosto 2011

Indignados israeliani al Muro (del pianto)

Continuano a dormire fuori. A Tel Aviv. Ad Haifa. A Beersheba. Da poco hanno iniziato a sostare anche nel luogo simbolo: il Muro del Pianto. Incuranti dei religiosi. E dei turisti. La battaglia per le riforme sociali degli "indignados" israeliani non sembra spegnersi. Anzi: raccoglie sempre più consensi. Tanto da far dire ad alti esponenti del governo che "l'esecutivo Netanyahu cadrà prima delle prossime elezioni".

(foto di Abir Sultan / Epa)

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook