Chi parla male
25 Novembre Nov 2011 0945 25 novembre 2011

Il Foglio vs Il Sole 24 Ore: chi di prima pagina stupisce, di prima pagina perisce

Dopo la drammatica pagina simildoposisma del Sole "Fate presto" oggi Il Foglio prende in giro il quotidiano di Confindustria inventandosi una finta prima.
Scrive Stefano Di Michele..


Il titolo con cui abbiamo deciso di aprire lA prima pagina del Sole 24 Ore di oggi l’ho rubato a una canzone di Angelo Branduardi (quando c’era Riotta qui si sentiva solo Bob Dylan: cambiato il direttore, cambiato disco) che fa: “State calmi adesso bambini / facciamo un po’ di silenzio…”. Ecco, l’invito che mi sento di rivolgere al Professor Senatore Presidente Monti e al suo esecutivo tutto è proprio questo: “State calmi adesso ministri…”. E’ la calma il fondamento di ogni rinascita, è la calma che sola potrà convincere gli investitori della solidità e affidabilità dei titoli sovrani italiani, è la calma la via maestra sempre. “Calma e gesso”, direbbero i cari consociati dell’Associazione nazionale costruttori. “Calma e ansiolitici”, hanno raccomandato durante la loro ultima assemblea gli amici di Farmindustria. E’ il mondo dell’impresa tutta che chiede al governo di fare con calma, di agire con imperturbabilità, di muoversi con placidità. (CONTINUA)

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook