PAPAGENO - Incursioni nella musica d’oggi
25 Gennaio Gen 2012 1453 25 gennaio 2012

45 tube alla Fabbrica del vapore

Grande evento musicale domani alla Fabbrica del Vapore per gli ultimi giorni della mostra di Anish Kapoor, uno degli appuntamenti di arte contemporanea più visitato a Milano nel 2011. Per l’occasione il compositore israeliano Yuval Avital ha composto Garon (in ebraico ‘gola’), per settanta esecutori, di cui quarantacinque suonatori di tuba (il più grande e grave degli ottoni), sei percussionisti, un coro e live electronics. Per gestire quest’organico gigantesco ci vorranno ben tre direttori d’orchestra.
Un esperimento sonoro di vaste proporzioni che considera lo spazio d’ascolto come parte integrante dell’opera musicale: sarà interessante sentire come riverbereranno tutte queste tube insieme al tunnel d’acciaio di Kapoor, di 60 metri di lunghezza per 8 di altezza, e come risuonerà il tutto da dentro al tunnel.
Ai suonatori di tuba, che accorrono dai conservatori di tutta Italia, non parrà vero. Mai stati così numerosi a un concerto. In genere si ritrovano in un’orchestra, unici con quello strumento, a fare poche note. Qui invece l’autore gioca a estrapolare dalle tube sonorità di tutti i tipi, che vi anticipiamo qui nel video.

E, speciale per i lettori di Papageno, la legenda per interpretare i segni in partitura destinati alle tube.

Domani, ore 19.30 – 21.00 – 22.30, io vado alle nove
400 posti a spettacolo
via Procaccini 4 Milano
www.magaglobalarts.com

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook