Riccardo Puglisi
Una firma di tutto riposo
27 Gennaio Gen 2012 1447 27 gennaio 2012

Martone e il suo concorso: farsi citare è da sfigati

Chi la fa l’aspetti. Il curriculum di Michel Martone, subito dopo la sua dichiarazione sul fatto che laurearsi a 28 anni “è da sfigati”, è stato esaminato al microscopio.

L’attenzione si è focalizzata sul concorso a Siena del 2003, in cui Martone è stato dichiarato idoneo per diventare professore ordinario di diritto del lavoro (molto giovane indeed, all’età di 29 anni).


Altri commentatori, ad esempio Carmelo Lopapa su Repubblica, si sono concentrati sui giudizi dei commissari, e sul fatto che 6 candidati su 8 si siano ritirati anzitempo. Qui invece mi interessa dare un’occhiata alle citazioni ad oggi (ergo all'incirca 9 anni dopo) degli otto candidati. A tal fine sfrutto il software “Publish or Perish” che si basa sull’archivio Google Scholar. In questo modo creduli ed increduli possono facilmente replicare questi risultati.


Giovanni Arrigo: 0
Franca Borgogelli (vincitrice con Martone): 23
Gisella De Simone: 99
Marco Marazza: 50
Michel Martone: 9
Rosario Santucci: 40
Franco Scarpelli: 50
Stefano Scarponi: 78

Nota bene: a parte uno, tutti i candidati che si sono ritirati hanno ad oggi più citazioni rispetto ai due vincitori.

Morale della favola: per chi vuole fare ricerca, niente ha un effetto così tonificante sulle citazioni come ritirarsi da un concorso da ordinario! Specialmente un concorso in cui vince un futuro viceministro.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook