Neverland - Sogni, Giochi, Realtà
30 Gennaio Gen 2012 1126 30 gennaio 2012

La Discesa dei Luminosi - recensione

(URBAN) FANTASY

La Discesa dei Luminosi
Provenzi – Loiacono

Il romanzo di esordio di Ilenia Provenzi e Francesca Silvia Loiacono è un romanzo di avventura che oscilla fra l'urban fantasy contemporaneo e i thriller archeologici alla Dan Brown.

Non a caso – come nella saga di Indiana Jones – tutti i personaggi principali girano attorno al mondo dell’archeologia. Ma non tutti gli archeologi sono di questo mondo… Jude Byron e sua sorella Danielle, infatti, i protagonisti, sono dei semidèi, in parte umani (da parte di madre) e in parte “Luminosi”, perché generati da Damon, una creatura superiore proveniente da un altro mondo, Aurora, in cui non esistono né la morte né le passioni, ma solo la musica eterna delle sfere celesti e sconfinati deserti di pace e meditazione…

In passato, i Luminosi hanno visitato più volte la Terra, passando fra i mondi come la fenice che brucia e si rigenera. Il nostro mondo, infatti, è collocato su un’altra dimensione, parallela alla loro. Durante le loro visite sono stati più volte scambiati per dèi… o demoni. Il più assiduo visitatore è stato proprio il padre di Jude e Danielle, Damon, noto sotto molteplici nomi, fra cui quello di Quetzacoatl, il Serpente Piumato, fra i Maya e quello di Lucifero, o Satana, nel mondo occidentale…

Dai Maya e dalla loro profezia per la fine del mondo il 21 dicembre 2012 parte la trama mystery: forse esiste un antico manoscritto Maya, redatto da Quetzacoatl in persona, che permetterebbe al mondo di salvarsi… ma il Serpente Piumato, inorridito per la sorte di morte toccata alla sua moglie umana Roxane, madre di Danielle e Jude, ha deciso di mandare il figlio sulla Terra per distruggere lo strumento della nostra salvezza… solo che non ha tenuto in debito conto il fascino delle passioni e dell’amore umani, di cui anche il freddo Jude cadrà vittima, per i begli occhi di Viola.

Questo romanzo merita di essere letto per la trama mozzafiato e per i grandi colpi di scena a catena del finale, degni delle migliori storie d’avventura, nonostante qualche lentezza e ripetizione e occasionali piccole cadute di tono (nelle parti dedicate al “romance”, la storia d’amore – ma forse sarà proprio questa la parte che più piace al pubblico adolescente...).

Il primo di una serie: spero sinceramente che abbia successo per dare ancora occasione a queste due scrittrici italiane di far sentire la loro voce originale in un mondo – quello della letteratura per Young Adults e fantasy – solitamente esclusivo appannaggio di autori anglosassoni.

Harry Potter e vampiri fatevi da parte!
Sono discesi fra noi i Luminosi!

Giunti Y, Firenze, 25 gennaio 2012
€ 14.00


 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook