Millelibri
20 Febbraio Feb 2012 1643 20 febbraio 2012

Andrà tutto bene

No, non è una frase detta ad un'amica in difficoltà. Andrà tutto bene è l'ebook che ho letto grazie alla proposta di critica letteraria ideata da Abelbook, di cui avevo precedentemente scritto.

Sarà che la scrittrice, Mirella Delfini, si chiama come mia nonna, sarà che inizia in Toscana, dove è nata mia nonna, insomma...un bellissimo libro, scorrevole, pulito. Un'autobiografia che prende fin dalle prime righe e che ti trascina per tutto il tempo tra avvenimenti più o meno importanti della vita di Mirella, giornalista e scrittrice, che ti porta a visitare tutta Italia. Elencare tutti gli avvenimenti delle 500 pagine e più del libro è impossibile, ma sono tanti i personaggi che incontra tra i quali Papa Giovanni XXIII, Vittorio De Sica, Federico Fellini, Indro Montanelli. Caratteristica principale che più mi ha colpito è la freschezza della scrittura, l'originalità, il suo linguaggio che lascia sempre un sorriso stampato mentre si legge. Un'autobiografia quindi che ci accompagna a conoscere l'Italia da un punto di vista tutto da scoprire.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook