Vademecum per l’azionista
22 Marzo Mar 2012 1010 22 marzo 2012

Che cosa dice Generali sull’impegno del suo vicepresidente per rafforzare i concorrenti?

Risultati deludenti, performance borsistiche peggiori dei concorrenti e un vicepresidente in conflitto di interessi che lavora alla costruzione del principale rivale italiano del gruppo. In vista della prossima assemblea delle Assicurazioni Generali, Linkiesta mette a disposizione degli azionisti alcuni spunti utili come punto di partenza per chiedere conto agli amministratori del loro operato. Agli azionisti spetta per legge il diritto di porre domande anche in forma scritta agli amministratori della società, nei termini previsti dall’avviso di convocazione.

I lettori sono invitati a contribuire con proprie osservazioni e domande, che verranno progressivamente integrate nel Vademecum.

I numeri di Generali (dati in milioni di euro)
Risultato operativo 3.920 (-3,7%)
Margine di solvibilità 117% (fine 2011)
Utile netto 856 (-49,7%)
Dividendo 20 cent per az.
Data assemblea 28 aprile
Info per partecipare clicca qui

Strategie e gestione dei rischi

  • Dove saranno attinte le risorse interne per finanziare l’acquisizione del 49% di Ppf, che vale 2,7 miliardi?
  • In quali forme altri soggetti con cui siete in contatto potrebbero rilevare una quota nella joint venture Ppf - Generali e a che prezzo?
  • L’aumento di capitale è previsto “solo per grandi acquisizioni”, ha detto Perissinotto. Quali sono gli orientamenti del management al riguardo?
  • Dove puntate per supplire alla contrazione del ramo Vita?
  • Quali sono le strategie di lungo termine sui titoli di Stato in portafoglio?


Performance e remunerazioni

  • Attraverso quali business la società tornerà a far crescere il dividendo, crollato in un anno da 45 a 20 cent?
  • Non ritiene il cda che la remunerazione del top management sia scollegata rispetto a risultati del gruppo?
  • Come spiega il management la negativa performance borsistica del titolo rispetto ai principali competitor europei?

Governance

  • Ci sono altri candidati alla presidenza oltre a Gabriele Galateri?
  • Ritiene il consiglio di amministrazione che l’attuale assetto di governo con due amministratori delegati sia adeguato al perseguimento delle strategie aziendali?

Parti correlate

  • Quali sono le vostre considerazioni sul fatto che il vostro vicepresidente Alberto Nagel, a.d. del vostro principale azionista Mediobanca, sta contribuendo attivamente alla creazione del maggiore competitor del gruppo?

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook