Club House
8 Maggio Mag 2012 1539 08 maggio 2012

Sono 30, dei tribunali non ci si fida. Belen insegna

La Juventus ha vinto lo scudetto e tutto è bene quel che finisce bene. E' il trentesimo e non per spiccata voglia di polemizzare, ma chi si fida in Italia dei tribunali? A Milano hanno impiegato sei mesi per visionare il video porno di Belen Rodriguez per constatare se ai tempi delle performance fosse minorenne o meno e hanno concluso che non ci sono motivi per i quali procedere penalmente (da cosa l'abbiano dedotto, che non fosse minorenne, non si è capito, forse avranno chiesto la consulenza di un esperto del settore). Quindi, sono trenta. La Figc non concederà mai la terza stella, ma i tifosi bianconeri in un modo o nell'altro l'avranno.

Mollando il calcio e passando a quello sport di scontro (non contatto, che si addice al balletto) che è il rugby, proponiamo un esempio di come 1) placcare, 2) non passare il pallone. Viadana, sabato sera, ultima partita degli Aironi contro i gallesi Ospreys in Pro12: ovale omicida trasmesso lento e prevedibilmente a Tom Isaacs che è già nel mirino della terza linea Simone Favaro, tipo che non va per i ricami. Il treqaurti ospite rimane a terra qualche secondo, si ripiglia e torna a giocare. Chi era allo stadio - tra cui il sottoscritto - apprezza il gesto atletico.

Quanto a tackle ben assestati, i Dallas Mavericks hanno perso per cappotto (4-0) la serie della prima fase di playoff NBA contro Oklahoma. Un anno raccontavamo il loro trionfo.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook