Riccardo Puglisi
Una firma di tutto riposo
20 Maggio Mag 2012 1602 20 maggio 2012

Scorciatoie da tastiera per Twitter

Volete aggiornare la sequenza dei cinguettii? Schiacciate il tasto “.” (punto). Volete passare dalla pagina principale alla pagina “connetti”? Schiacciate prima “g” e poi “c”. Naturalmente non vale soltanto per Twitter: a non muovere le mani dalla tastiera al mouse si diventa più produttivi.

È una riflessione da fare più spesso: i piccoli costi, le piccole inefficienze che si ripetono ogni minuto producono grandi costi e grandi perdite di tempo. Nel caso del computer, chi lo usa molto dovrebbe sapere che spostare le mani dalla tastiera al mouse è di gran lunga una delle attività che fanno perdere più tempo, e che deve essere assolutamente sostituita dalle cosiddette scorciatoie da tastiera (keyboard shortcuts, e qui ho schiacciato control + i per mettere e togliere il corsivo).

Secondo questo pezzo di Andrew Cohen, spostare la mano dalla tastiera al mouse ruba in media 2 secondi di tempo al minuto, ovvero il 3,333 percento del tempo totale. Ad esempio, quanti sanno che –almeno su un PC- si può aprire una nuova pagina sul browser digitando insieme il tasto “control” e il tasto “t”? Come direbbe un blogger professionista, non sono mica bruscolini: per uno che lavora otto ore per ogni giorno lavorativo al computer, in un anno sono otto giorni otto di lavoro sprecati a muovere la mano verso un maledetto mouse.

Qui mi interessa parlare delle scorciatoie da tastiera su Twitter, che penso siano pochissimo note.

Per aggiornare l’elenco dei tweet e riportarsi all’inizio della pagina si digita “.” (punto)

Per spostarsi dalla pagina principale alla pagina “connetti” si digita in sequenza “g” e “c” (aiuto mnemonico: “g” sta per “go” e “c” sta per “connetti”)

Per spostarsi indietro alla pagina principale, si digita “g” e poi “h”: come “(yankee) go home”.

Il cinguettio attivo appare in grigio, l’avete mai notato? Si digita “j” per attivare cinguettii più in basso, cioè precedenti, e “k” per attivare cinguettii più recenti.

Che fare con il cinguettio attivo? Per rispondere si digita “r”, mentre per retwittarlo si digita “t”. Infine, per metterlo tra i favoriti si digita “f”.

E infine, la madre di tutte le scorciatoie: per scrivere un nuovo tweet si digita “n”.

Provare per credere!

@ricpuglisi

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook