A piedi nudi
21 Maggio Mag 2012 1408 21 maggio 2012

Anche i compagni di Melissa domani sulle navi della legalità

Ci saranno anche le amiche e i compagni di Melissa sulla nave che partirà domani da Civitavecchia insieme al ministro Profumo.

Questa la novità di oggi. Il programma della partenza delle due navi della legalità, una in partenza da Civitavecchia con il ministro Profumo e il Procuratore Nazionale Antimafia Piero Grasso, e l'altra da Napoli con i due Sottosegretari e don Luigi Ciotti, presidente di Libera, per arrivare a Palermo il 23 mattina, anniversario della strage, era già programmata. Ma oggi si arrichisce di un significato diverso e molto più profondo.

A vent'anni esatti quindi 1300 studenti, a cui oggi si sono aggiunti i compagni di Melissa, torneranno in quei luoghi per ribadire insieme, con ancora più forza ora, il loro "NO alla mafia".

Sulle due navi, ribattezzate simbolicamente "Giovanni" e "Paolo" gli studenti insieme ai loro docenti avranno la possibilità di conoscere meglio e di dialogare per tutto il viaggio con figure importanti delle istituzioni e delle Associazioni che si occupano di legalità.

Ad attendere sulla banchina le navi e a dare il benvenuto nella loro martoriata terra ci saranno tantissimi studenti palermitani e Maria Falcone. Anche il Presidente della Repubblica parteciperà alle manifestazioni nel ricordo di Giovanni e Paolo.

Circa duemila studenti quindi saranno lì. Ma non saranno soli...perchè simbolicamente, oggi più che mai, tutti noi saremo lì a ribadire con forza e tenacia il nostro grande e urlato "NO" alla mafia e a tutte le violenze!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook