Trieste spiegata agli italiani
1 Giugno Giu 2012 1913 01 giugno 2012

Islamici? Da massacrare. Triestini? Slavi triesticoli. Parola di leghista.

Non pago dei commenti razzisti affidati al suo profilo Facebook, Luca Dordolo, capogruppo della Lega al Comune di Udine, se la prende anche con i triestini.

Un indiano strangola la moglie incinta perché vestiva all'occidentale e la getta nel Po?

Maledetto, inquinare così il nostro sacro fiume.....
Vorrei vedere io se andassimo a defecare o sgozzare mucche e maiali sul Gange, cosa direbbero....
Ah già, già lo fanno....
Ah beh, allora.....:o)

Una terremotata di religione islamica si lamenta perché non vuole mangiare cibo servito da un mestolo che ha toccato del maiale?

Massacriamoli a mestolate sul grugno!

La squadra di calcio di Trieste retrocede in seconda divisione e -come se non bastasse- fallisce?

La reazione del leghista, scovata dal Bollettino Trieste, un blog di area Pdl, non è comparabile alla verve con la quale il Consigliere si scaglia contro le religioni diverse dalla sua. Ma è sicuramente degna di nota:

Tra qualche giorno verrà indetta una nuova gara d'asta per rilevare dal fallimento la "in-gloriosa" S.C. TRIESTINA e, visto che già la prima gara con base d' asta da 400.000 euro è andata deserta, la prossima partirà da soli 75.000 euro. Va a finire che qualche slavo triesticolo, vende il moscone/pedalò che ha ancorato a Barcola e se la compra.

(...)

Ebbene ragazzi, non possiamo permetterlo e farci sfuggire questa occasione.

Propongo perciò una sottoscrizione popolare per acquistare questa m...da di società ed ESTINGUERLA PER SEMPRE!!!

E allora diamoci da fare!! Tutti hanno un cugino un fratello, uno zio che non sopporta i giuliani. Se li convincete della bontà dell'operazione questi puzzolenti barcaioli dovranno ripartire da zero e con un altro nome, chessò tipo ALABARDA o SIAMOSLAVI o ZASTAVASEMACHINACHEVA, cose così insomma, cancellati con ignominia.

Le esternazioni di Dordolo non sono cadute nel vuoto. La pagina Facebook del Consigliere è stata invasa da più di 1500 commenti, quasi tutti insulti e improperi. I Consiglieri della maggioranza di centrosinistra di Udine hanno chiesto le sue dimissioni. E in serata la stessa richiesta è stata fatta anche dal deputato leghista Massimiliano Fedriga. "Dimissioni subito di Dordolo. Affermazioni di questo tipo sono inaccettabili. A casa subito. Basta!!!" è il commento senza mezzi termini che Fedriga ha affidato a Twitter.

@giovaortolani

Il profilo Facebook di Luca Dordolo

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook