Club House
5 Giugno Giu 2012 1450 05 giugno 2012

Colpi di testa

Quando in Europa era all'incirca mezzogiorno, la Scozia è scesa in campo in Australia contro i Wallabies, tra pioggia e vento che hanno accompagnato gli ottanta minuti di partita. L'estate rugbistica vede le nazionali boreali prendere e salpare per l'Emisfero Sud: tocca anche all'Italia che nel fine settimana affronterà in trasferta l'Argentina prima di risalire il continiente americano e sfidare Canada e Stati Uniti. Tra Australia e Scozia è finita 9-6 per gli ospiti che non vincevano down under dal 1982. Nessuna meta, a fare la differenza a tempo ormai scaduto è stato il calcio di punizione del mediano Greig Laidlaw: la gioia che ha seguito la realizzazione del penalty è stata così grande che l'ala Joe Ansbro e la terza linea Alasdair Strokosch si sono uniti ai festeggiamenti attorno al compagno nello stesso tempo, andando a sbattere l'uno contro la testa dell'altro. Vistoso taglio al sopracciglio sinistro per Ansbro, sulla fronte per Strokosch. Botto scozzese, in ogni caso.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook