Archistore
5 Giugno Giu 2012 0733 05 giugno 2012

E se vendessimo i diritti di riproduzione delle nostre città d'arte?

| venezia, las vegas, stati uniti

| venezia, italia, europa

| venezia, macao, asia

Nel 1902 Hans Spemann, un embriologo tedesco, divise in due un embrione di salamandra composto da due cellule. Seguendo la divisione, ciascuna cellula crebbe fino a diventare una salamandra adulta, provando che le prime cellule di un embrione trasporta tutta l’informazione genetica necessaria per creare un nuovo organismo. Questi risultati contraddicevano le ipotesi del 1885 di Weismann che la quantità dell’informazione genetica trasmesso da una cellula diminuisce con la divisione di ciascuna.


da “clonazione”, wikipedia

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook