Gemma Musicco
A metà tra la terra e il cielo
17 Giugno Giu 2012 0932 17 giugno 2012

I Gioielli di Beba, unici ed eleganti

Che i giovani non concludono nulla, non si mettono in gioco e che si dividono tra l’alcol e la droga, siamo stanchi di sentircelo dire. Poco, troppo poco si parla invece di quei ragazzi che una passione ce l’hanno, ci spendono tempo e la custodiscono.

È tra queste storie diffuse quasi sottovoce che troviamo Benedetta Zoli, classe ’92 al secondo anno di giurisprudenza. La sua è una storia a colori, un mosaico di sfumature e accostamenti, un intreccio di creatività, pazienza e attenzione al dettaglio. Gioca con filigrane d’oro, d’argento e brunite, si perde tra pietre dure e madreperla e si inventa originali motivi in filo d’alluminio.

Realizza così orecchini unici e alla moda, tanto richiesti dalle over 18. Un passatempo che fa capolino ai tempi delle elementari quando erano le perline a mettere alla prova la sua fantasia. Poi nel settembre 2010 le vetrine scintillanti di gioielli bijoux all’angolo di Piazzale Arnaldo le suggeriscono modelli di orecchini oggi tra i più popolari sul mercato. “Uno stile orientalizzante” come ama lei stessa definirlo “molto personale, pensato e studiato”.

Benedetta si mette alla prova da sola anche, se ammette, “non è stato per nulla facile all’inizio: occorrono dedizione e tanta passione”. Vanno per la maggiore gli orecchini pendenti grossi molto particolari, e i gioielli di Beba, questo il suo nome in rete, sembrano soddisfare al meglio le aspettative di tutte. Tantissimi infatti sono i modelli: vistosi, semplici, luminosi, leggeri, a cerchio…ciascuna può ritrovare la propria personalità e il proprio oggetto dei desideri a un prezzo contenuto, con tanto di spedizioni per le clienti più lontane e possibilità di acquisti su e-bay.

Come ci mostrano le fotografie della pagina ufficiale su Facebook, i Gioielli di Beba arricchiscono il proprio catalogo con collane, braccialetti e anelli, oltre ai tradizionali orecchini, e poi non mancano bellissime parure. Gli album, realizzati da Bx photographer, vantano coloratissimi scatti tra scenografie e professionalità. Ma ciò che piace di più è la preziosità e l’unicità raccontata da ciascun bijoux. “Non mi capita mai – sottolinea Benedetta – di realizzarne due uguali. Punto infatti a un risultato del tutto originale e questo è molto apprezzato dalle mie clienti”.

E c’è già una seconda passione, ancora al suo primo abbozzo, di cui ci viene svelata l’anteprima: borse con fettucce tramite una lavorazione con l’uncinetto. E chissà tra un anno che cosa saprà proporci la nostra Beba.

Per maggiori info potete visitare il sito www.gioiellidibeba.altervista.org, la pagina ufficiale di Facebook Gioielli di Beba, mandare una mail a gioiellidibeba@hotmail.it, o chiamare Benedetta al numero 3400943077.

www.ilblogletterario.com

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook