Alessandro Oliva
Viva la Fifa
26 Giugno Giu 2012 1112 26 giugno 2012

Le 10 domande di Viva la Fifa a Rai Sport

Piccola premessa: in occasione degli Europei, li sito di Viva la Fifa è diventato un blog a sei mani: assieme agli amici e colleghi Giorgio Caccamo e Lorenzo Lamperti ci stiamo divertendo a guardare Euro 2012 in maniera ironica e dissacrante.

E dopo quella a Berlusconi e quelle a Napolitano,abbiamo deciso di portare il nostro fondamentale contributo alla moda delle “dieci domande”. Il bersaglio dei nostri quesiti è la redazione di RaiSport, oggetto in questi giorni di forti critiche su come sta gestendo le trasmissioni e le telecronache sugli Europei:

1. Ma Varriale perché indossa sempre lo stesso vestito? (variante: Ma Varriale lo tenete incellofanato negli studi da quando sono iniziati gli Europei?)

2. Cosa c’entrano Pannofino e Pasotti con la nazionale (e più in generale con il calcio)?

3. Ma davvero pensate che i siparietti pseudo-comici di Mattioli o Mazzocchi su Raisport al mattino facciano ridere?

4. E’ vero che la luminosità di Paola Ferrari è dovuta da una nebbia radioattiva e può causare cecità?

5. Perché non pagate a Bruno Gentili un corso di inglese da Mr. Flanagan?

6. Il problema di Gianni Bezzi con gli accenti è una malattia?

7. Se Sabrina Rolandi veste con gonna verde e maglietta rossa Fulvio Collovati lo definisce uno 'stacco imperioso'?

8. Vincenzo D’Amico. E’ uno scherzo, vero? (variante: Ivan Zazzaroni. E’ uno scherzo, vero?)

9. Non è che per caso Dossena ha il mal d’Africa?

10. Ma il Magma Index non era un medicinale per combattere la dissenteria?

@WlaFifa

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook