Una voce poco fa
3 Agosto Ago 2012 0912 03 agosto 2012

Mediobanca nella bufera, Pagliaro minaccia le dimissioni

Una voce poco fa mi ha detto che Renato Pagliaro, presidente di Mediobanca, stia pensando di dimettersi. Perché abbandonare la nave in gran tempesta? Secondo alcuni si sarebbe stufato della gestione della fusione tra Fondiaria-Sai e Unipol, con tutti gli strascichi legali che si stanno aprendo quasi quotidianamente. Altri ritengono che sia soltanto una boutade per mettere pressione al consiglio di amministrazione in attesa delle altre dimissioni sulle quali il mercato continua a interrogarsi, quelle dell’amministratore delegato Alberto Nagel. Intanto, dicono i bene informati, la Guardia di Finanza nei giorni scorsi si è recata più volte nelle segrete stanze di Piazzetta Cuccia. La principale banca d’affari italiana è nella bufera, e purtroppo non si tratta di una pioggia estiva.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook