A tutto Tondi
4 Agosto Ago 2012 1356 04 agosto 2012

Porta Ticinese come Fort Knox

Ieri sera sono andato a farmi una birra in Colonne con degli amici. Poca gente in giro, e questo è normale, considerato che quelli sani di mente o di portafoglio sono in vacanza. Ciò che invece mi ha colpito è stata la massiccia presenza di forze dell'ordine: polizia, carabinieri, guardia di finanza, polizia locale.

Almeno una quindicina di mezzi, tra il Carrobbio e piazza Sant'Eustorgio, e uomini in divisa che si aggiravano tra i presenti perquisendo Tizio e chiedendo i documenti a Caio.

Sarebbe interessante capire quale sia la ratio di provvedimenti simili: controlli nei locali? Mi è sembrato proprio di no, i baristi continuavano imperterriti a (non) fare lo scontrino. Un blitz per cogliere pericolosi criminali con le mani nel sacco? Bah.

Molto probabilmente la risposta è un'altra: gli abitanti del quartiere pensano di poter combattere la movida con la militarizzazione delle strade. Mi sembra un progetto velleitario, oltre che assai poco rassicurante.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook