Dischaunt
5 Agosto Ago 2012 1238 05 agosto 2012

Bei tempi, quando MTV era musica e (soprattutto) creatività

Quattro giorni fa si è festeggiato il trentunesimo compleanno di MTV: il canale musicale americano iniziò a trasmettere il primo agosto 1981 (a mezzogiorno ed un minuto), con le parole "Ladies and gentlemen, rock and roll". Iniziava in quel momento la seconda giovinezza della musica in televisione, un periodo in cui le canzoni, abbandonati tutti i formalismi dei concorsi e dei concerti, diventavano sempre più brevi e scenografiche, grazie anche - e soprattutto - ai videoclip che le accompagnavano.

Una storia proseguita fino ai giorni nostri, anche se da qualche anno MTV ha cessato di essere soltanto un canale musicale, dando sempre maggiore spazio a reality, telefilm e altra robaccia, quasi al punto da dimenticare la sua primordiale essenza sonora. Effetti del digitale che dopo lo switch off dell'analogico, ha spento anche la musica? La scelta di abbandonare i videoclip (ora relegati su MTV 2, MTV Hits e gli altri canali accessori della rete di New York) non è piaciuta quasi a nessuno. E c'è chi ironizza: "C'era una volta MTV, ora abbiamo Empty-V".

Per celebrare la ricorrenza (e ricordare l'MTV che non c'è più) Mashable ha voluto riscoprire uno dei marchi di fabbrica storici dell'emittente americana: i particolarissimi Ident, brevi promo video che mostravano il logo del canale in varie forme, che venivano sparsi qua e là tra videoclip, programmi e pubblicità. Strani, grotteschi, sempre creativi, alcuni di essi sono vere e proprie opere d'arte dal sapore vintage. La maggior parte di essi venivano trasmessi anche in Italia, dato che non necessitavano di traduzione. Ecco quelli che, secondo me, sono i migliori (tutti risalenti agli anni '80 e '90). Buon viaggio nel tempo.

1. Moon Landing (prime immagini trasmesse in assoluto dall'emittente) 

2. Guillottine

3. Haircut

4. Dinosaur

5. Crab Legs Bumper

6. Bubblegum

7. Frank-M-Stein

8. Masks

9. Snake

10. Senza titolo

Menzione speciale: promo del 1982 con Pat Benatar, Mick Jagger, Pete Towshend

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook