Ho qualcosa da dire…
23 Agosto Ago 2012 2129 23 agosto 2012

le vacanze di una mamma single? con la sindrome da brutto anatroccolo!

Sarà che sono recidiva: e’ il terzo anno che faccio le vacanze con mio figlio da sola da quando sono separata, nello stesso posto per sentirmi un minimo a mio agio e anche perché ho qualche amica qui in vacanza ma, tra quella che ha 2 bimbi piccoli, i nonni, il marito e quella che e’ qui con amici che sono a loro volta con amici e altri ancora, impossibile inserirsi per una single Mum e io stessa mi sento un po’ a disagio! Ecco , tutti gli anni faccio le stesse osservazioni.
Premessa: sono nel classico villaggio per bambini, quello per intenderci dove c’e’ animazione per loro, dove se fanno casino al ristorante, nessuno ti fulmina come se stessi commettendo un reato, quello dove la sera c’e’ la baby dance con inclusi due giganti pupazzi, per precisione di cronaca un drago verde e uno scoiattolo ( da sempre, con mio figlio, lo chiamiamo coniglio..non solo.. il primo anno ho osato dire che il coniglio e’ buono con olive e patate creando lo sdegno di tutte le mamme presenti!).
BENE: mi sento come il brutto anatroccolo! In mezzo a tante famiglie felici o apparentemente tali e la mia domanda e’ : ma se e’ vero che, purtroppo, separazioni e divorzi sono tragicamente in aumento, come e’ possibile che io sia l’unica mamma single presente?
Voglio dire, posso capire non ci siano papà single, e la mia non e’ una critica, gestire da soli uno o più bambini piccoli o medio piccoli non e’ impresa facile, ma altre mamme come me?
Giusto per fare due chiacchiere, confrontarsi, magari cenare insieme.
Si perché la mia cena si svolge nel seguente modo: Matteo gradisce mangiare al ristorante dei bambini con altri suoi selvaggi coetanei e lo capisco!
Io però ho passato la decina da un pezzo e non mi e’ quasi consentito bere un sorso d’acqua in tale posto; quindi poi tocca alla mia cena in solitaria con Teo che si annoia e quindi lo faccio giocare all’ipad ( si, lo so antieducativo ma almeno per circa 20 minuti posso cenare!)
Non mi sto lamentando, sto bene, ci divertiamo e facciamo vita sana : a nanna presto e sveglia prestissimo con pisolino pomeridiano che invece di farmi bene, mi rincoglionisce e ho deciso che da domani smetto e mi dedico al blog!!
Solo che non sono ancora abituata agli sguardi di semi – pena – finta – comprensione della gente, o alla frase “lei e’ sola?” o peggio “ ma il papà dove e’??”ma perchè chiederlo al bambino? ma fatti i fatti tuoi va…

IDEA: il villaggio per genitori single: sai mai che ci faccio anche due lire!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook