Cazza la randa
28 Agosto Ago 2012 1055 28 agosto 2012

Dieci domande (anzi undici) a Beppe Grillo

Chi fa politica, in qualunque forma e sotto qualsiasi veste, deve garantire trasparenza assoluta. In particolare sulle proprie finanze. La pensiamo così, a Linkiesta. E, come noi, centinaia di migliaia di cittadini, che giustamente si indignano per l’opacità dei conti dei partiti e per la gestione avventuristica delle risorse, in gran parte pubbliche. Da queste considerazioni ha preso le mosse il nostro ebook sui bilanci delle principali formazioni politiche.

Il MoVimento 5 stelle non è un partito, ma è comunque divenuto un attore politico, destinato, a quanto pare, a pesare sempre di più sulla scena politica nazionale. Allo stato, la “non associazione” fondata da Beppe Grillo, pare non disponga di un rendiconto e di come venga finanziata non si sa praticamente nulla. Siamo insomma di fronte ad un quadro tutt’altro che chiaro.

Cosicchè abbiamo pensato di rivolgere a Beppe Grillo, in modo molto preciso, alcune domande, a cui ci auguriamo voglia rispondere. Per fare definitivamente chiarezza nei confronti dei suoi stessi sostenitori, sui mezzi finanziari del suo movimento. E per dimostrare di essere pienamente coerente con il giusto richiamo rivolto da Grillo stesso ai partiti di essere limpidi nell’amministrazione delle risorse a disposizione.

Perché, come ha scritto il costituzionalista Francesco Clementi nella premessa al nostro ebook, “la trasparenza nelle informazioni sul finanziamento della politica […] rappresenta un fattore decisivo per dare prova di un rendiconto democratico che non può, laddove fatto per bene, che essere finalizzato a rinsaldare quel patto fiduciario su cui si è costruita, nel tempo, la democrazia”.

Ecco dunque le domande che rivolgiamo a Beppe Grillo

1. A quanto ammontano le donazioni fatte nel 2011 al MoVimento o direttamente a Lei per lo svolgimento di attività politica?

2. Può fornire l'elenco completo delle persone giuridiche che hanno donato negli ultimi 2 anni più di 5 mila euro al MoVimento?

3. Può fornire l'elenco completo delle persone fisiche (Lei compresa, naturalmente) che hanno donato negli ultimi 2 anni più di 5 mila euro al MoVimento?

4. A quanto ammontano i contributi degli eletti del MoVimento?

5. A quanto ammontano le spese di gestione del sito del MoVimento?

6. A quanto ammontano le spese di gestione del blog Beppegrillo.it?

7. Quale è stata la raccolta pubblicitaria nel 2010 e nel 2011 sul blog Beppegrillo.it o su altre piattaforme comunicative utilizzate?

8. Quanti sono i redattori del sito del MoVimento e del blog Beppegrillo ed a quanto ammontano le spese per pagarne gli emolumenti?

9. A quanto ammontano le spese per il personale del MoVimento (redattori esclusi)?

10. Se il MoVimento utilizza una o più sedi centrali, sono di proprietà? In caso negativo, a quanto ammontano le spese di affitto annuali?

11. A quanto ammontano i depositi, sotto qualsiasi forma, del/i conto/i del MoVimento?

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook