L’errore in rassegna
14 Settembre Set 2012 0648 14 settembre 2012

Comparativi e superlativi irregolari.

Alto, basso, buono, cattivo, grande, piccolo sono aggettivi che, oltre ad avere il comparativo o il superlativo regolare, ne hanno uno anche irregolare. La forma irregolare si forma sul modello di quelli latini. (Es: buono: più buono/ migliore, buonissimo/ ottimo). Tra le due forme, è preferibile l’uso di quella di derivazione latina (senza il più nel comparativo e senza –issimo nel superlativo). Siccome maggiore, minore, ecc sono già al grado comparativo, il loro superlativo si forma aggiungendo l’articolo (il maggiore, il minore, ecc). Esteriore, inferiore, ulteriore, posteriore sono aggettivi che hanno la forma del comparativo e del superlativo ma non hanno il positivo.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook