L’errore in rassegna
25 Settembre Set 2012 2118 25 settembre 2012

Curiosità dell’imperativo.

L’imperativo non possiede la prima persona singolare, ma ha la prima plurale. Le forme delle terze persone coincidono con quelle del congiuntivo presente. Se assume forma negativa, è preceduto dalla negazione non e nella seconda persona singolare può essere sostituito dall’infinito. Spesso, per esprimere un ordine, si usa l’infinito che ha ruolo di imperativo impersonale. Alla forma passiva, l’imperativo viene usato nella lingua di registro letterario. Spesso è sostituito da perifrasi formate con i verbi servili e causativi.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook