L’errore in rassegna
3 Ottobre Ott 2012 2127 03 ottobre 2012

Paragone o specificazione?

Sia il complemento di paragone sia quello di specificazione rispondono alle domande di chi? di che cosa? Per non confonderli, basta ricordare che nel complemento di paragone (indica il secondo termine di paragone di un comparativo di maggioranza, minoranza o uguaglianza) la preposizione di può essere sostituita con la congiunzione che. Esempio: Enrico è più alto di (che) Simone. Tutti invidiano la parlantina di Raffaele.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook