Massimiliano Gallo
Mi consento
5 Ottobre Ott 2012 1436 05 ottobre 2012

Pochi sei mesi di sconto, Conte dovrebbe tirare un rigore a partita

Non è giusto, la riduzione della squalifica ad Antonio Conte, allenatore della Juventus, da dieci a quattro mesi è le perpetrazione di un’ingiustizia. Il tecnico potrà tornare in panchina dal prossimo 8 dicembre, non a caso giorno dell’Immacolata concezione. Il giorno dopo sarà sulla panchina per Palermo-Juventus.

Fossi stato nel giudice, avrei risarcito l’allenatore e la società dando al tecnico - per ogni partita del campionato - la possibilità di calciare un rigore in un qualsiasi momento dell’incontro (a suo piacimento). Una sorta di jolly che lui avrebbe potuto giocarsi in assoluta libertà. La semplice riduzione di pena di sei mesi non toglie nulla allo scandalo della vicenda giudiziaria. 

Antonio Conte è il nostro Dreyfus (Farina permettendo)

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook